La Gola del Bletterbach

Gola del Bletterbach a Nova PonenteTesori geologici e affascinanti morfologie paesaggistiche attendono i visitatori della Gola del Bletterbach, il "Grand Canyon" dell'Alto Adige. Qui grandi e piccoli visitatori possono immergersi per un giorno nella genesi della Terra e imparare molto su questo argomento.

La gola Bletterbach è monumento naturale e luogo didattico allo stesso tempo, offre infatti un interessante sguardo nella storia millenaria della nostra Terra. Il Parco geologico incoronato dall'UNESCO Patrimonio Naturale dell'Umanità, si trova nel comune di Aldino sull'altopiano del Monte Regolo. 

La gola è il risultato della disgregazione e dell'erosione. Il rio nel corso della storia della terra si è interrato in questo punto fino ad una profondità di 400 m nella roccia portando alla luce uno strato dopo l'altro. Come in un libro i visitatori possono leggere la storia della Terra, poiché i singoli strati forniscono informazioni sul clima e sulle condizioni ambientali. Negli strati emersi di pietra arenaria della Val Gardena si possono ammirare persino impronte di dinosauri

L'escursione di circa 2 ore attraverso il canyon può iniziare sia dal Centro Visitatori del Parco geologico di Aldino che dal Museo Geologico di Redagno. Le 16 tavole informative lungo il percorso offrono spiegazioni facilmente comprensibili. Da ammirare vi sono anche impronte di parti di piante e fossili nei sedimenti marini come molluschi e gasteropodi.

Alle persone anziane o alle famiglie con bambini piccoli si consiglia il sentiero nel bosco, un itinerario con 10 tavole istruttive, che può essere percorso anche con i passeggini.

Periodo di apertura del Parco geologico Bletterbach:

Dal 28 aprile al 31 ottobre, tutti i giorni dalle ore 09.30 alle 18.00
 

Periodo di apertura del Museo Geologico Redagno:

Dal 28 aprile al 31 ottobre, tutti i giorni dalle ore 09.30 alle 18.00

Contatto

Centro visitatori Parco geologico Bletterbach
Lerch, 40
I-39040 Aldino
Tel. +39 0471 886 946
www.bletterbach.info